New Fashion & Design e Arché, arrivano i bandi che scommettono sulle startup

Regione Lombardia scommette sulle start up: da un lato sostenendo la loro costituzione e il loro consolidamento nel tempo, e dall’altro concentrandosi sul settore Moda e Design. Un’attenzione particolare che va a sostenere e a valorizzare la vocazione imprenditoriale di questo nostro territorio. Infatti è proprio la Lombardia, secondo i dati del Mise, ad ospitare poco più di un quarto di tutte le startup italiane (25,5%). La sola provincia di Milano, con 1.860, rappresenta il 17,8% della popolazione, più di qualsiasi altra regione: solo il Lazio supera quota mille, in gran parte localizzate a Roma (1.012, 10% nazionale). In Italia, però, sono solo 811 le start up condotte da giovani e i Ceo stranieri sono 125. Il titolo di studio non fa la differenza: il 75% di chi fonda una neo-impresa non è laureato o possiede solo una laurea triennale. Due sono i bandi sui quali scommettere: Arché (per tutte le start up) e Fashion & Design (per chi opera nel settore Moda). Nel dettaglio:

BANDO ARCHÉ
Sostegno alle start-up lombarde in fase di avviamento e consolidamento

Il Bando sostiene le micro, piccole e medie Imprese (Mpmi) e i liberi professionisti finanziando i Piani di Avvio (per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni, a disposizione ci sono 6 milioni di euro) o i Piani di Consolidamento (per le attività avviate da più di 2 e massimo 4 anni, a disposizione ci sono 10 milioni di euro).

Progetti ammissibili ed entità del contributo

  • Per la Misura A: progetti di sviluppo per la realizzazione dei primi investimenti (materiali e immateriali) necessari all’avvio dell’impresa/dell’attività professionale e alle fasi di prima operatività. Investimento minimo di euro 30mila fino ad un massimo di euro 50mila: il contributo è pari al 40% dell’investimento ammissibile;
  • Per la Misura B: progetti di sviluppo per la realizzazione degli investimenti (materiali e immateriali) necessari a consolidare ed espandere le attività di impresa/professionale. Investimento minimo di euro 40mila fino ad un massimo di euro 75mila: il contributo è pari al 50% dell’investimento ammissibile.

Termini della domanda
La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online all’indirizzo www.bandi.servizirl.it dalle ore 12 del 2 ottobre 2019 ed entro le ore 12 del 15 novembre 2019 (fino ad esaurimento delle risorse).

BANDO NEW FASHION & DESIGN
Incentivi per le Start-up del settore moda e design

Il Bando sostiene le start up del settore Moda e Design che hanno effettuato investimenti in impianti, macchinari e attrezzature per consolidare la propria attività o acquisito servizi per la promozione, la digitalizzazione e l’incubazione/accelerazione. Il Bando si compone di una Linea A e una Linea b: la dotazione finanziaria è di 1 milione di euro. Ne sono interessate le micro, piccole e medie imprese (Mpmi) lombarde costituite da non più di 48 mesi alla data di pubblicazione del bando. Le imprese devono rientrare nei codici ATECO 2007 (la lista completa nella scheda allegata).

Spese ammissibili ed entità del contributo

  • Linea A: ammodernamento della sede dell’impresa; potenziamento delle strumentazioni e dotazioni tecnologiche al fine di rendere le start-up più competitive nel settore di riferimento.
  • Linea B: servizi finalizzati alla promozione e al marketing; servizi finalizzati alla digitalizzazione dei processi e dei canali di vendita; servizi di incubazione ed accelerazione.

Il contributo a fondo perduto, concesso in regime “de minimis”, è pari al 40% delle spese ammissibili, nella misura massima di 30mila euro e con investimento minimo fissato in 15mila euro. L’agevolazione verrà erogata in un’unica soluzione, a conclusione dell’intervento previa presentazione della documentazione di rendicontazione.

Termini per la domanda
Le domande dovranno essere presentate dalle ore 10.00 del 18 settembre 2019 ed entro le ore 12.00 del 2 ottobre 2019.

Per informazioni
Sede Varese – Paola Campiglio, [email protected], tel. 0332.256723;
Sedi Gallarate e Saronno – Laura Turconi, [email protected], tel. 0332.256601;
Sede Busto Arsizio – Elena Saltini, [email protected], tel. 0332.256520;
Sedi Tradate e Luino – Micaela Cattaneo, [email protected], tel. 0332.256203;
Sede Vigevano – Enrico Bindolini, [email protected]asarva.org, tel. 0381.907706;
Sede Mortara – Enrica Portalupi, [email protected], tel. 0381.907611

CONSULTA IL BANDO ARCHE’ QUI

CONSULTA IL BANDO NEW FASHION & DESIGN QUI